venerdì 14 dicembre 2018

COSA ACCADREBBE SE L’INTERA AGRICOLTURA TEDESCA FOSSE CONVERTITA AL BIOLOGICO

Uno scenario con effetti dirompenti su intere filiere produttive

 


di ALBERTO GUIDORZI e LUIGI MARIANI 






Molti consumatori di biologico e biodinamico sono stati irretiti da un ecologismo radicale che vende loro la panzana secondo cui il 100% dell’agricoltura mondiale potrebbe essere convertita dal convenzionale (AC) al biologico o al biodinamico (AB) continuando a nutrire gli abitanti del pianeta come se nulla fosse.

martedì 11 dicembre 2018

L'ATLANTIDE-POLITECNICO TRA L'ANFITEATRO DI CALIGOLA E GLI STUDIOS MEDIASET

di ANTONO SALTINI




     "Rudolf Steiner" svela a Esiodo, Platone, Aristotele, Apollodoro, Tacito, Odisseo, Tolomeo, Plutarco e Orfeo la "verità"         su Atlantide. Da Atland eller Manheim rielaborata da A.S.

La trionfale accoglienza, da parte del Politecnico di Milano, in tempi remoti una delle istituzioni scientifiche di maggiore prestigio del Bel Paese (anch'esso tale in tempi lontani), di una congrega di maghi, streghe, astrologhi e devoti del maestro ideale del caporale Hitler, è destinata a imporsi tra i segnalibri della storia patria insieme, raccattando dalla pattumiera italica, all'eccidio di contadini del mercenario di Marsiglia a Bronte, allo sterminio di operai eseguito dal valoroso comandante Bava Beccaris adempiendo ai voti di sua maestà Umberto, ai decreti con cui il santo pontefice Pio X provvide alla demolizione delle consociazioni nate, per il riscatto dei ceti asserviti, dalla Rerum Novarum del predecessore, che la loggia cardinalizia, tutrice dei previlegi dell'intera aristocrazia feudale borbonico-sabauda, si premurò di escludere dalla gloria degli altari, fino alla marcia su Roma e agli eccidi di matrice leninista nel Triangolo della Morte.

martedì 4 dicembre 2018

AGRICOLTURA TRA SCIENZA ED AMBIENTE

di SANDRO FRACASSO


 O TERREMOTO di  Diego Perucci.

L'agricoltura è chiamata non solo a contenere l'impatto ambientale, ma anche a contribuire alla lotta all'inquinamento, sfida che può affrontare apportando notevoli contributi. Perché ciò avvenga è necessario che si guardi alla scienza con la giusta fiducia.

giovedì 29 novembre 2018

PERCHÉ È NECESSARIO ADEGUARE LA DIRETTIVA SUGLI OGM AI PROGRESSI DELLA SCIENZA

di  VITTORIA BRAMBILLA

 

 

Il 25 luglio scorso la Corte di Giustizia Europea (ECJ) si è pronunciata sulla causa C-528/16 (qui) stabilendo che le piante che portano mutazioni introdotte tramite Genome Editing sono da considerarsi Organismi Geneticamente Modificati (OGM).

martedì 27 novembre 2018

E’ ASSURDO LEGITTIMARE L’AGRICOLTURA BIODINAMICA

Polemica per il convegno al Politecnico di Milano.
Da Piacenza attacca Lodigiani e riceve il plauso dall’Accademia di Bologna.

 

di Claudia Molinari. 

L'articolo è uscito in origine sul giornale la Libertà di Piacenza

 


E' rimbalzato anche a Piacenza il dibattito che vede al centro il “Convegno internazionale di agricoltura biodinamica” (un metodo di condurre l'agricoltura che fa suoi oltre ai principi di agricoltura biologica, anche una serie di altre caratteristiche di tipo filosofico), che si sta svolgendo proprio in questi giorni al Politecnico di Milano con numerosi interventi tra i quali anche quello dello stesso rettore dell'Ateneo milanese, nonché del sindaco di Milano. Protagonisti dell'acceso confronto numerosi rappresentanti del mondo scientifico italiano e diversi agronomi, tra cui anche il piacentino Michele Lodigiani, già presidente di Confagricoltura Piacenza.

domenica 25 novembre 2018

LETTERA FEDERBIO DI SOLIDARIETA' ALL' ON. CENNI E RISPOSTA DI UN GRUPPO DI DOCENTI UNIVERSITARI E AGRONOMI.



Pubblichiamo l'ultima puntata della vicenda apertasi con la relazione inviata dall'On. Susanna Cenni all'Accademia dei Georgofili. Tale relazione è stata sottoposta ad analisi da parte di un gruppo di agronomi e di docenti universitari  che hanno sviluppato una critica argomentata che non ha ricevuto risposta alcuna da parte dell'On. Cenni. E' giunta invece una lettera di solidarietà all'On. Cenni dal parte di Federbio a firma del presidente Paolo Carnemolla.

In questo post pubblichiamo sia la lettera di Federbio sia la successiva replica del gruppo di docenti universitari e agronomi.





Egregio dott. Carnemolla,

abbiamo ricevuto la lettera di solidarietà all’on. Susanna Cenni da lei inviata e che riportiamo:


Troviamo anzitutto anomalo che l’On. Susanna Cenni non abbia mai risposto alle nostre missive delegando nella sostanza a Lei la risposta: nulla ci sorprende più della nostra classe politica quando discetta di agricoltura ma troviamo francamente intollerabile che un’esponente della Commissione agricolturaappaltiil suo pensiero ad un’associazione privata e lo esprima su carta intestata di quest’ultima.

venerdì 23 novembre 2018

AGRICOLTORI INQUINATORI. OVVERO DELL’ETICA DELL’IMPRENDITORE


di DEBORAH PIOVAN



Cari colleghi agricoltori, siete inquinatori quindi non dovreste prendere i contributi che la Politica Agricola Comunitaria annualmente vi destina. Sappiatelo.

lunedì 19 novembre 2018

QUESTA VE LA DOBBIAMO RACCONTARE: LE FERROVIE FRANCESI E L’ERA POST-GLYPHOSATE


di ALBERTO GUIDORZI E LUIGI MARIANI

 

 


Fin da quando l’UE nel 2016 aveva procrastinato la decisione sulla riomologazione del glyphosate, le Ferrovie francesi (SNCF) avevano dato vita ad un programma per la sua sostituzione. Infatti le ferrovie  hanno il problema di tenere sgombra da vegetazione infestante (erbacea, arbustiva ed arborea) non solo la superficie tra i binari (e ciò per evitare la ritenzione d’acqua, la deformazione della piattaforma o il disturbo ai raggi laser che controllano lo scarto tra i binari)  ma anche i corridoi ai lati dei binari (in previsione di incidenti o guasti che obbligassero i passeggeri a una rapida evacuazione). 

venerdì 16 novembre 2018

Lettera aperta all'On. Susanna Cenni in merito al documento inviato all'Accademia dei Georgofili di Firenze in occasione del Convegno "Rapporti tra Scienza, Politica e Società in relazione al Progresso Scientifico e Tecnologico"


Chi intendesse sottoscrivere la lettera aperta è pregato di compilare il modulo in calce alla stessa.


Alla c.a. dell'On. Susanna Cenni

Vicepresidente XIII Commissione della Camera dei Deputati
e, p.c.,

 ai Capigruppo Pd presso la Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica

On. Graziano Delrio

Sen. Andrea Marcucci




Milano, 7 novembre 2018



Gentile On. Cenni,

 
Le scriviamo con riferimento alla lettera da lei inviata all’Accademia dei Georgofili (qui) e distribuita in occasione dell’incontro pubblico "Rapporti tra scienza, politica e società, in relazione al progresso scientifico-tecnologico" del 29 ottobre scorso. In qualità di agronomi e componenti dell’Accademia dei Georgofili ci proponiamo di analizzare quanto da lei scritto in forma sintetica e dunque procedendo per i seguenti dieci punti.